Formati pubblicitari: gli standard più usati e i migliori posizionamenti

Quando si parla di formati pubblicitari su siti web, bisogna sempre tenere in considerazione diverse cose. L’analisi della struttura del sito è di primaria importanza sia dal punto di vista prettamente grafico, sia come sistema di realizzazione adoperato.

Uno studio approfondito del sito web, al fine di poter pubblicare annunci pubblicitari con formati idonei e performanti deve necessariamente tenere in considerazione alcuni aspetti quali:

  • Aspetto grafico del sito
  • Esigenze di comunicazione del sito
  • Tipo di contenuto
  • Aree tematiche
  • Equilibrio tra contenuti e presenza pubblicitaria
  • Formati che meglio possono adattarsi ai vari device per i quali il sito è progettato
  • Richiesta del mercato

banner mobile 300x250Normalmente il posizionamento degli annunci, la scelta del loro formato e le pubblicità da veicolare, sono appannaggio di una figura professionale ben precisa all’interno dell’organigramma di una concessionaria pubblicitaria. Stiamo parlando del trafficker Adv, un esperto del mondo dell’advertising sul web, degli standard più usati e dei metodi migliori per pubblicare le pubblicità sulle pagine web.

Egli concentra il suo lavoro, sopratutto nell’ambito della pubblicità in programmatic, sulla scelta delle SSP (Supply Side Platform) scegliendo quelle che meglio possono far rendere gli annunci e quelle che tecnicamente riescono ad aggiudicarsi le aste in tempo reale. Il Trafficker si occupa anche di studiare, capire e applicare i formati pubblicitari corretti alle pagine web del sito che deve ospitarli.

Il rendimento dei formati pubblicitari

Il rendimento economico dei formati adv è chiaramente un aspetto molto complesso da analizzare poiché anche questo è soggetto a tante variabili dipendenti da diversi fattori. Una delle variabili da attenzionare è certamente quella del traffico prodotto dal sito web e più nello specifico dove questo traffico viene prodotto, come e con quali pagine.

L’avvento negli ultimi anni di device mobile sempre più adatti alla navigazione sul web ha portato gli inserzionisti a dare maggior peso economico ai formati pubblicitari che possono essere visualizzati su smartphone e tablet.

Vediamo quindi di identificare per tipo di device quali sono i formati pubblicitari più usati:

Formati per device di tipo desktop (Pc, notebook, smart-tv):

  • rettangolo 728x90px
  • rettangolo 970x90px
  • skin
  • 468x60px

Formati per device mobile

  • 300x250px
  • 320x100px

Inoltre, esistono e vanno molto di moda, oltre che avere delle buone performance, tanti formati adv che si adattano ai device automaticamente in funzione della grandezza dello schermo o dell’oggetto (foto o video) in cui sono contenuti. Ecco quali sono:

  • Formati video
  • Formati native-correlati
  • Interstitial
  • Floor-ad

Ognuno di questi elementi ad ogni modo può essere impostato in zone precise del layout del sito. Alcune posizioni tra le più efficienti e tra le più usate sono:

  • ATF (Above the fold)
  • BTF (Below the fold)
  • Intext
  • In-image
  • floor-ad
  • Fixed
  • video (fixed, in-image, intext)

Nella nostra pagina Formati pubblicitari sono rappresentati graficamente tutti i tipi di cui sopra.

 

 

By Published On: 18/02/2022

Leave A Comment

Articoli correlati: